giro ad anello sasso piatto

giro ad anello sasso piatto

Ringrazio Maria Paola per la recensione e la scelta di fare l’anello in senso antiorario è stata una soluzione assolutamente azzeccata . ... e poi proseguire verso il Rifugio Sasso Piatto attraverso il giro che vi ho appena descritto. Questi servizi sono gratuiti. Dona - Pra Molin - Val Duron - P.sso Ciaregole - Rif. Si pone ora l’eterno dilemma dei giri ad anello: in senso orario o antiorario? Giunti al primo rifugio, si scorgono da un lato la croda Cin Deic - Cinque Dita (2998 m), la croda Sas da Duman - Sasso Levante (3114 m) e il Sasplat - Sassopiatto (2954 m) e dall'altro lo Spallone de Sassolungo (3081 m). Rifugio proponente: Rifugio Micheluzzi. Dal Rifugio Sasso Piatto inizia l’Alta Via Friedrich August ( in onore del primo re di sassonia), sentiero nr. Sassolungo e Sasso Piatto: giro in MTB tra le Dolomiti della Val di Fassa Sei qui: Home . Escursioni - Giro del Sassopiatto - Sasplat. Your email address will not be published. escursione ai prati dell’armentara: un suggestivo giro ad anello. La sede di partenza è il centro di Ortisei. È un comodo sentiero prevalentemente pianeggiante che offre una meravigliosa vista sulle Dolomiti. Purtroppo sono da poco passate le 3,00 e la cucina garantisce solo un menu ridotto. 557, che ci riporterà al Passo Sella, toccando nell’ordine il Rifugio Sandro Pertini, il Rifugio Friedrich August ed infine il Rifugio Salei. Oltre i prati dell’Alpe di Siusi si delinea il caratteristico profilo dello Sciliar. A questo punto, per concludere l'anello si percorre il Sentiero Federico Augusto, celebre percorso che si snoda alle pendici del Sassolungo, dal Passo Sella all'Alpe di Siusi. Il massiccio che un tempo era una barriera corallina, è noto sia d'estate che d'inverno: il Sassolungo e il Sasso Piatto sono famose mete per escursioni e ferrate, qui si trovano p.e. Un saluto, Ciao ho appena effettuato l ‘escursione e confermo assolutamente quanto scritto . Una luce radente arriva dal vallone del rifugio Vicenza, via principale di accesso al gruppo del Sassolungo e ai suoi sentieri. Poi si può decidere di scendere a Campitello per la strada sterrata ma consigliamo il sentiero in mezzo al bosco per evitare il traffico delle auto. I panorami sono bellissimi e abbracciano il versante nord della Marmolada, il gruppo del Sella e la catena di Antermoia. Durata: 4:00 h - Dislivello: 380 m La Roda de Putia è un’escursione ad anello che consente di fare il giro completo intorno al Sass de Putia, ammirandolo dalle più varie prospettive e immergendosi nella sua mutevole natura. Propongo un bel giro ad anello, da fare anche in due giorni con pernottamento in rifugio, partendo da Campitello di Fassa, passando sotto il Sasso Piatto e attraversando il Catinaccio d'Antermoia, con eventuale salita in vetta. Non fatevi scoraggiare dai tecnicismi, è semplicissimo. L’altra chicca di questo rifugio sono i bagni, talmente tecnologici che vi sembrerà di essere su una navicella spaziale. Eccoci nuovamente in Val di Fassa. Per compiere l’intero giro con andatura tranquilla, fermandoci a scattare milioni di foto e concedendoci una veloce pausa pranzo abbiamo impiegato 7 ore. 28 Jun 12 Rund … Bisogna quindi avere un buon passo ed essere un minimo allenati. Itinerari trekking Val di Fassa Dolomiti Campitello - Giro Sasso Piatto e Sassolungo. Traccia sentiero GPS, info utili, rifugi e impianti aperti, difficoltà, tempi, dislivello, lunghezza del percorso. L’anello del Sassolungo è una delle escursioni più note nelle Dolomiti, un trekking che vi regalerà paesaggi indimenticabili andando a sfiorare pareti di roccia alte fino a 1.000 metri. Download GPX. Confermo che con un po’ di allenamento l’intero anello si riesce a percorrerlo in 5/6 ore. Ciao Anna, grazie per il tuo feedback, sono felice che il post ti sia stato utile. Proseguiamo fino al Piz da Uridl (2.101 m s.l.m.) . Caratteristiche del percorso: 4 ore-974 m. 2396 s.l.m. Anello Sassolungo e Sasso Piatto raggiungiamo il paese di Campitello di Fassa e per evitare il passo Sella prendiamo la funivia che ci porta al Col Rodela. Da quando ho iniziato a viaggiare non ho piu smesso! Da Canazei a Passo Sella, 11 km di asfalto piuttosto impegnativi che portano sopra il tetto dei 2.200 mt con panorami che lasciano a bocca aperta. 07:25. Roda de Vael, passo Cigolade, passo del Soffion e 'vial de le Feide' 3 ore e 30--2553 . Arrivati in cima è già tempo per la pausa pranzo. Il percorso su questo tratto è in gran parte sassoso e stretto ma il panorama ripaga di ogni fatica. Se da un lato l’adrenalina del trekker ci spinge a voler fare e vedere tutto, dall’altro lato siamo consapevoli che il giro è ancora lungo e non siamo nemmeno a metà del percorso. Gran bella escursione, spettacolare e suggestiva! Quello che voglio raccontarvi oggi è il Giro della Bullaccia, un giro ad anello che vi consentirà di ammirare la Val Gardena e l’Alpe di Siusi dai punti più panoramici. Noi abbiamo optato per la prima disponibile 9-10, ed è stata la scelta migliore, visto che è una zona molto gettonata. Dopo vari ripensamenti rinunciamo all’ascesa al rifugio e proseguiamo seguendo le indicazioni Rifugio sasso Piatto, sentiero 527. Dona . Tutti i percorsi in MTB ... in quota, anche su tratti sconnessi e insidiosi, fino al rifugio Sassopiatto. Infine da quest’ultimo rifugio si seguono le indicazioni per il passo Sella chiudendo così l’anello di quest’escursione. Se vuoi conoscermi meglio clicca sulla mia foto. Difficile. Sono richiesti passo sicuro, calzature robuste ed esperienza alpinistica. © 2017 CiVediamoQuandoTorno. Questo fantastico anello trekking si sviluppa ai piedi dei massicci del Sassolungo e del Sassopiatto lungo il Friedrich August Weg (n.557), in un susseguirsi di panorami mozzafiato che abbracciano la Marmolada, il massiccio del Sella, Ciavazes, Sass Pordoi e sconfinano verso l’Alpe di Siusi. Un giro ad anello che ha attratto la mia voglia di sentieri è quello attorno al massiccio dolomitico del Sassolungo, a cavallo fra le provincie di Trento e di Bolzano. Davanti a noi si ergono imponenti le cime del Sasso Piatto e del Sasso Lungo, ma ben visibile sono anche le Cinque dita, il Dente, la Torre Innerkofler, il Sasso Levante e lo Spallone del Sasso Lungo. Peccato, avevo adocchiato un paio di piatti che mi sarebbe piaciuto assaggiare ma un tagliere di speck e formaggi va più che bene. Sasso Lungo e Sasso Piatto. Senza saperlo mi sono tenuta il meglio per la fine, anche se è difficile stabilire quale sia la zona più panoramica di questa bellissima escursione circolare. Giro del passo delle Cigolade . Salva. e poi al rifugio Friedrich August, ultimo rifugio del giro. Un abbraccio. Forcella Rodela, anello del Sasso Lungo e Sasso Piatto Non oso pensare cosa possa diventare nel fine settimana! e poi in salita verso il Rifugio Sasso Piatto sul Giogo di Fassa. dedicato a Federico Augusto. Si piega ora a sinistra, per crinale, e in breve si giunge al Rifugio Baita Fedarola, sotto al Col de Cuch. Si percorre in discesa la mulattiera che si ricollega con la forestale della Val Duron che va seguita fino ad arrivare al Rifugio Micheluzzi. Qualunque sia la variante a voi più congeniale, rimarrete ammaliati dalla bellezza delle Dolomiti. Dopo anni di tour in giro per il mondo e vacanze al mare, quest’anno abbiamo scelto di passare una settimana in montagna nella nostra amatissima regione dell’Alto Adige, Ieri appena giunti a Selva in Val Gardena, abbiamo studiato gli itinerari sulla mappa e oggi abbiamo deciso di aprire le danze con un giro ad anello intorno al Sassolungo e al Sassopiatto. Un comodo sentiero quasi in quota, con vista meravigliosa sul Sella con le sue torri fino al ghiacciaio della Marmolada. I nostri suggerimenti si basano su migliaia di attività completate da altri utenti su komoot. Segnalo che Il sentiero 526 ( quello che riporta al rifugio Comici) non è segnalato molto bene per cui abbiamo perso un po’ di tempo e a tratti è risultato pesante e impegnativo. In barba alle previsioni sconfortanti di qualche giorno fa, oggi è prevista una bellissima giornata di sole. Arrivati al Passo Sella potete lasciare l’auto nell’ ampio e comodo parcheggio a pagamento, la tariffa è di € 5 al giorno. La strada è ancora lunga e per questo ci risparmiamo la sosta al rifugio e preseguiamo, seguendo le indicazioni "Rifugio Sasso Piatto – 527". All Rights Reserved. E' il tratto forse più dolomitico dell'intero anello ed è anche il punto meno frequentato. Si raggiunge il suggestivo rifugio Pertini (2300 m) dove si sosta ad ammirare il pilastri di Torre Innerkofler e Zahnkofel. Soste a parte in 5/6 ore è fattibile anche per i meno allenati. Abbiamo provato a fare il giro oggi e abbiamo constatato che la realtà è ben distante da quanto descritto in questo articolo. Dopo la doverosa pausa si imbocca la stradina che, in direzione est, scende alla visibile Malga Sasso Piatto (2249 m). Ho rifatto questa escursione di recente e ti posso confermare quanto scritto in precedenza. Si prosegue sempre in traverso con lievissimi saliscendi raggiungendo il Rifugio Sasso Piatto (2305 m) situato sotto la caratteristica parete sud del Sasso Piatto. Il massiccio del Sasso Piatto è ormai alle vostre spalle e, per raggiungere l’omonimo rifugio, bisogna risalire il sentiero n°9, largo ma molto pendente. Visto che le piace assaporare buoni piatti, se ripeterà l’escursione, le consiglio di provare la Malga Sasso Piatto (item 9 of 44 delle sue foto). Curiosa, entusiasta, sempre in movimento. Im gleichen Fenster öffnen. Murmeltierhütte – Rifugio Sasso Piatto Itinerario ad anello da Fontanazzo. Potrete percorrerlo completamente a piedi oppure sfruttare gli impianti di risalita. la Via Ferrata Oskar Schuster e il Sentiero Friedrich August. Lontane appaiono anche altre due importnate montagne, il Sasso Piatto e Sasso Lungo. Grazie per aver lasciato un tuo commento. Dal Passo Sella imboccando il sentiero nr. Giro ad anello da Campitello di Fassa - Rifugio Pertini - Sasso Piatto ... Questo fantastico anello trekking si sviluppa ai piedi dei massicci del Sassolungo e del Sassopiatto lungo il Friedrich August Weg (n.557), in un susseguirsi di panorami mozzafiato che abbracciano la Marmolada, il massiccio del Sella, Ciavazes, Sass Pordoi e sconfinano verso l'Alpe di Siusi. Come vedete le alternative sono molteplici, a voi la scelta! Dalla stazione a monte si scende brevemente sulla stradina forestale in direzione nord lungo il segnavia n.529. Sto parlando dell’escursione ai prati dell’Armentara, uno spazio di placida natura situato, come un verdeggiante e morbido tappeto, ai piedi dell’iconico Sasso di Santa Croce.

Hotel Auronzo Di Cadore Mezza Pensione, 10 Novembre 1970, Fuga Romantica Trentino, Piazza Duomo Di Bergamo, Gli Sport In Francese Esercizi, Duomo Di Trento Facciata, Felice Sinonimo Treccani, Moglie Di Zucchero Fornaciari, Amoxicillina + Acido Clavulanico Nome Commerciale, Caccia Al Tesoro Alternativa, Acqua Di Zagara,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *