olimpiadi antiche presentazione

olimpiadi antiche presentazione

Il 4 dicembre 2020 si è tenuto il Convegno di presentazione delle Olimpiadi dei saperi positivi. I greci raccolsero 330.000 dracme di contributi volontari, ne ricavarono 400.000 dai francobolli commemorativi e 200.000 dalla vendita dei biglietti. Gli atleti, guidati da Louis vestito con il costume nazionale degli euzones, uscirono in parata dallo stadio. Olimpiadi estive: Atene 1896Numero Olimpiade IData: 6 aprile-15 aprileNazioni partecipanti: 15Numero atleti: 245 (245 uomini)Discipline: Atletica, Ciclismo, Ginnastica, Lotta greco-romana, Nuoto, Scherma, Sollevamento pesi, Tennis, Tiro Numero di gare: 43. Perché per i Greci il momento sportivo non era del tipo ludico, ma si associava alla formazione del Restò sveglio tutta la notte per le celebrazioni dei greci, ma il giorno successivo vinse il triplo. Tuttavia il termine sport, inteso come attività psichica praticata per il gioco o la competizione, non Presentazione della mostra L'alternanza scuola-lavoro è un modello didattico, ... - Il Liceo La Farina ha curato il profilo storico a partire dalle Olimpiadi antiche fino all’ultima edizione di quelle moderne. Oltremanica il promotore del rinnovamento in termini di educazione sportiva, con esplicito riferimento ai Giochi, fu Thomas Arnold (1795-1842). Nel 1894 toccò a Tricoupis, che non era certo entusiasta dei Giochi. Morì a 67 anni, nel 1940. Ad Ambelokipi, Flack si ritirò e Louis restò solo in testa. Già nelle Olimpiadi del 668 a.C. si assumevano sostanze stimolanti, ... Gli antichi egiziani, per migliorare le loro prestazioni, utilizzavano una bevanda preparata con gli zoccoli degli asini che venivano ridotti in polvere, ... Presentazione di PowerPoint Author: In Germania si ebbe l'avanzata dei socialisti, visti di buon occhio da re Guglielmo II, il 're lavoratore', mentre in Francia, sotto l'impressione dell'assassinio del primo ministro Sadi Carnot da parte dell'anarchico italiano Sante Caserio, venivano varate una serie di norme per rafforzare i concetti di monarchia, religione e famiglia, ma era soprattutto l'affare Dreyfus, il generale ebreo ingiustamente accusato di spionaggio a favore della Germania e degradato, a calamitare l'attenzione nazionale. La prima era il lancio del disco, modellato sulle statue greche e romane. Le celebrazioni ebbero inizio il 5 aprile, che corrispondeva al 24 marzo del calendario giuliano in uso in Grecia; un equivoco che provocò l'arrivo solo in extremis della spedizione americana. athlon (sforzo, lotta) o ), informalmente noti come Tokyo 2020, secondo il calendario originale si sarebbero dovuti tenere a Tokyo, in Giappone, dal 24 luglio al 9 agosto 2020.A causa della pandemia di COVID-19 le date sono state posticipate di un anno, dal 23 luglio all'8 agosto 2021. Ma non fu suo il primo successo olimpico: toccò invece a uno studente di Boston, nel triplo. La notizia dei Giochi venne diffusa negli Stati Uniti, soprattutto in ambiente universitario, da William Milligan Sloane, membro del Comitato olimpico internazionale ‒ che per Atene era anche il comitato organizzatore ‒ il quale mise in piedi un team composto da quattro studenti di Princeton e sei di Boston per le gare di atletica. il fr. Iscritti, ma assenti ad Atene, atleti di Belgio, Cile e Russia. Il barone fece misurare la distanza e varò una prova di circa 40 km, che seguiva un percorso sicuramente diverso da quello del messaggero dell'epoca, se mai esistito, che di certo aveva tagliato per le colline. 2. tr. Al Trotter di Milano aveva sfidato e battuto bici, tandem, tripletta, una biga e perfino un falso Buffalo Bill (a cavallo). Slideshare uses cookies to improve functionality and performance, and to provide you with relevant advertising. Olimpia. Già dodici pretendenti ci avevano rimesso la testa, quando fu l… Il primo atto agonistico dei Giochi moderni fu una batteria dei 100 m: vi parteciparono 5 atleti, e l'americano Frank Lane ottenne il primo (parziale) successo dei Giochi, cronometrato in 12″1/5 dall'unico cronometrista, l'architetto inglese Charles Perry. 1 In Francia ... Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizi e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui tale attività si realizza, praticati nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo (accompagnandosi o differenziandosi, ... Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. Nel lungo medioevo dello sport e dei Giochi, spiccano tuttavia alcune iniziative di fonte erudita volte al recupero dell'idea olimpica. Nemei. di aestivus «estivo»), attrav. estiver], non com. Partecipazioni isolate si registrarono da Australia, Egitto, Italia e Svezia, ciascuna con un concorrente, oltre che da Smirne e Cipro, allora indipendenti. Mentre nasceva in Gran Bretagna lo sport moderno, Arnold ne codificò molte delle regole, richiamandosi all'ideale olimpico. Giochi Olimpici che si sviluppavano ad Olimpia in onore di Zeus. Ma lui decise di tornare al suo paese: scomparve nel nulla, si sposò ed ebbe tre figli, perse presto la moglie, restò affidato alle nipoti, con un modesto impiego, senza più gareggiare, per riapparire ai Giochi di Berlino 1936, quando i tedeschi lo invitarono fra gli ospiti d'onore. – 1. intr. Le staffette di ciclisti entrarono al Panathinaikos gridando Hellene, Hellene ("un greco, un greco") e due principi, Nicola e Giorgio, piombarono sulla pista per accompagnare Louis, che chiuse in 2h58′50″, con quasi 8 minuti su Vasilakos e Spyridon Belokas; ma la tripletta greca fu vanificata dalla squalifica di Belokas, che era salito su un carro in una parte della gara. Nel 1793 apparve il trattato Ginnastica per la gioventù di Johann Christoph Friedrich Guts Muths, pioniere dell'insegnamento dello sport nella parte orientale dell'odierna Germania, a Schnepfentahl, in cui il pedagogo tedesco sosteneva la necessità di riprendere i Giochi con cadenza quadriennale ed elaborava i principi fondamentali dell'educazione motoria, basata sullo sviluppo di forza, agilità e destrezza. Tutti i premi furono consegnati da re Giorgio in occasione della cerimonia di chiusura. I Greci per designare le loro attività usavano i termini: La maratona si svolse il 10 aprile, con partenza dal villaggio di Maratona. Il tennis trovò posto assieme al ciclismo su pista al velodromo, eretto sui piani di quello di Copenhagen, il nuoto nelle acque del Pireo, il resto al Panathinaikos. You can change your ad preferences anytime. In quest’occasione parteciparono anche atle… See our Privacy Policy and User Agreement for details. - Le donne parteciparono dal 1900, alle Olimpiadi che si svolsero a Parigi - Solo tre edizioni non furono disputate, 1916 – 1940 – 1944, a causa dei conflitti mondiali - Nel 1936 a Berlino Jesse Owens vinse 4 medaglie d’oro e fece il record nel salto in lungo ... Presentazione standard di PowerPoint – 1. Quelle moderne furono costituite per far incontrare i popoli di tutto il mondo, ma anche loro, grazie ai mezzi della moderna tecnologia, sono diventate un mostro mediatico. L'anno scelto fu dunque il 1896. Enomao inventò allora un bel trucco: sfidava i pretendenti di Ippodamia in una corsa di carri, sapendo che comunque avrebbe vinto lui perché i suoi cavalli, doni di Ares, erano divini e imbattibili. Ma si deve ancora alla Gran Bretagna il ritorno di un'etichetta olimpica sui campi di gara. Louis rimontando dalle retrovie lo raggiunse al 32° km e i due corsero assieme per 5000 m, passando nel villaggio di Maroussi. riconosciuto il migliore di tutti. La restrizione continuò, tuttavia, a essere applicata alle edizioni successive, fino al 1889, quando i Giochi di Zappas caddero in disuso e vennero sostituiti dai Giochi della Società ginnastica panellenica, i cui partecipanti alle edizioni 1891 e 1893 si sarebbero esibiti anche nell'edizione decoubertiniana di Atene 1896. Non certo da Olimpia, dove erano in corso gli imponenti scavi tedeschi in continuazione di quelli iniziati dai francesi e dove emergevano poche tracce degli antichi splendori, sopravvissute agli insulti del tempo, dei terremoti e dei saccheggi, bensì ad Atene. Già nel Seicento, fra il 1612 e il 1642, Robert Dover aveva varato a Cotswold una manifestazione polisportiva definita Cotswold Olympic Games; brevemente interrotta dopo la morte di Dover nel 1641, fu ripristinata sotto il regno di Carlo II nel decennio 1660-1670. “ Giochi Pitici “ Cedette Lermusiaux, Flack passò in testa. Una corrente di pensiero avrebbe voluto l'istituzione permanente dei Giochi nella capitale greca, ma il barone era contrario. In età antica: a. Complesso di gare (ginniche, atletiche, ippiche) che si celebravano ogni quattro anni nella città greca di Olimpia, nell’Elide, in occasione delle feste olimpie, a... estivare v. intr. Scarica Olimpiadi modelli PowerPoint (ppt) e sfondi per le tue presentazioni. Il termine sport compare per la prima volta in Inghilterra verso la fine del XV° sec. Le Olimpiadi antiche si svolsero fino al 393 d. C. quando l'imperatore Teodosio, su esplicita richiesta del vescovo di Milano, decise di sopprimere l'evento sportivo. Le Olimpiadi antiche furono istituite nel 776 a.C. a Olimpia, in Grecia. Il 3 luglio, Demetrios Vikelas (1835-1908), uno storico e romanziere, presidente della commissione sull'Olimpismo al congresso di Sorbona in cui rinacquero i Giochi, ricevette conferma dall'aiutante di campo del principe Costantino di Grecia, il tenente colonnello Sapountsakis, che gli assicurò il patronato reale. De Coubertin restò solo a lottare con il comitato dello Zappeion, che era assai tiepido sull'organizzazione dei Giochi. La cerimonia di chiusura, rinviata per pioggia al 15 aprile, fu illuminata da un'ode 'pindarica' scritta e recitata da uno studente di Oxford, George Stuart Robertson, bronzo nel tennis (doppio). L'edizione del 1870 fu un successo, con 30.000 spettatori, quella del 1875 un fallimento, anche per la decisione di restringere le competizioni ai soli esponenti delle classi abbienti, dopo che, nel 1870, un macellaio aveva vinto i 400 m e un muratore la lotta. Ad Atene di Giochi si parlava già, e concretamente, dalla metà del secolo, grazie, soprattutto, a Evanghelios Zappas, ricco uomo d'affari greco, nato nel 1800 in territorio oggi albanese, che viveva in Romania. Presentazione standard di PowerPoint I giochi olimpici antichi furono delle celebrazioni atletiche e religiose, svolte ad Olimpia dal 776 a.C. al 393 d.C. Si svolgevano ogni 4 anni ad Olimpia; le gare duravano 5 giorni e avvenivano durante le festività dedicate a Zeus. Di conseguenza nel podio non esisteva né il Vikelas e de Coubertin vennero a conoscenza del lascito di Zappas per lo Zappeion e cooptarono quasi interamente nella struttura organizzativa dei Giochi il comitato addetto alla costruzione, che aveva anche il controllo dei lavori di riedificazione dello stadio Panathinaikos. Da Torino partirono in 30, ma dopo 12 tappe c'era solo il francese Louis Ortègue a contrastare l'italiano. Le migliori offerte per OLIMPIADI-OLYMPIADE 1960 CATALOGO DI PRESENTAZIONE DELLE OLIMPIADI IN FRANCESE sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! Il suo racconto comunque fece presa su Bréal e, di conseguenza, su de Coubertin. Tiepido l'interesse dei britannici, mista l'accoglienza in Francia, dove i tiratori rifiutarono di partecipare; entusiasmo in Germania, la cui famiglia reale era imparentata con la greca. Sua fu l'idea, nel 1881, di proporre la celebrazione ad Atene di un Festival olimpico internazionale. selvaggio. Il principe Costantino ebbe ragione delle difficoltà di Tricoupis e del comitato dello Zappeion e il lavoro preparatorio dei Giochi fu salvo. Looks like you’ve clipped this slide to already. Libero Giochi Olimpici PowerPoint modello è un modello di disegno libero PPT per le presentazioni sui giochi olimpici. La più rilevante va attribuita a un grande scrittore e filosofo francese del 18° secolo, Jean-Jacques Rousseau, che nell'Émile, pubblicato nel 1762, sollecita il recupero degli ideali dell'antica Grecia come strumento per il ritorno alla natura nell'educazione globale dell'uomo moderno. Il principio che de Coubertin difese fu quello di un'Olimpiade itinerante che diffondesse il movimento nel mondo. oppure agon (concorso, lotta, emulazione) o Ma le sue imprese erano su strada: la vittoria nella Lecco-Milano di 50 km, e soprattutto il trionfo nella Torino-Marsiglia-Barcellona del 1895, lunga 1050 km. Le Olimpiadi di Brookes si tengono ancor oggi, in sua memoria. Connolly era nato da una povera famiglia irlandese a South Boston nel 1865: studiava ad Harvard con grandi sacrifici, ma il suo tutor gli negò il permesso di partecipare ai Giochi. “ Giochi Olimpici “ Il bilancio complessivo, quanto a medaglie, vide la Grecia in testa con 47, ma con un oro in meno degli USA, che ne ottennero in totale 20, con 14 atleti presenti. Il suo invito fu raccolto e rinnovato da Friedrich Ludwig Jahn (1778-1852), il vero creatore della ginnastica moderna. LE OLIMPIADI ANTICHE Erano i giochi più antichi e più Panatenaici. I Giochi della XXXII Olimpiade (in giapponese 第三十二回オリンピアード競技大会 , Dai sanjÅ«ni-kai orinpiādo kyōgi taikai? Storie dell'epoca vogliono che il principe danese abbia appreso della designazione leggendo un giornale in cui aveva avvolto i suoi sandwich di sardine e che abbia accettato l'offerta, comunicatagli da un notabile danese, pur di lasciare la scuola che odiava. Gli impianti erano quel che erano. Gli inviti furono curati personalmente da de Cou- bertin: il programma prevedeva che le gare si svolgessero dal 6 al 15 aprile. Ma poi lo aveva assalito il timore che sei anni, quelli che sarebbero intercorsi fra la decisione assunta nel giugno del 1894 e la disputa dei primi Giochi dell'era moderna, fossero un intervallo di tempo eccessivo. Scegli tra immagini premium su Antiche Olimpiadi della migliore qualità. Il rapporto ufficiale, lacunoso e pieno di imprecisioni e iperboli, non fa neppure completa menzione di tutti gli atleti che oggi definiremmo 'da podio', cioè dei primi tre per ogni gara. Lo stadio divenne sede dei nuovi Giochi nel 1870, cinque anni dopo la morte di Zappas, che lasciò anche un legato per la costruzione di una palestra, lo Zappeion. Nascita e sviluppo delle prime manifestazioni sportive. Premio per la vittoria una corona di olivo Le olimpiadi nacquero nel mondo greco, ad Olimpia città del Peloponneso. Le prime olimpiadi risalgono al 776 a.C. e l' evento fu così importante che i greci … Ortègue ebbe una crisi e crollò a 2 km dall'arrivo. Fece poi il giornalista e il corrispondente di guerra, scrisse 25 romanzi e 200 racconti. Durante queste olimpiadi le guerre erano sospese da una tregua e inoltre furono usate da vari storici di lingua greca come riferimento cronologico per datare gli eventi. Libreria modelli PoweredTemplate.com, d.C. Luciano di Samosata (ma Plutarco lo chiama Eucle) aveva percorso d'un fiato la distanza fra Maratona e Atene per annunciare il successo sui persiani nel 490 a.C. ed era poi spirato sotto un albero. Vinse 2000 pesetas, che avrebbe scontato amaramente. Non ci furono partecipanti di sesso femminile. Sul piano internazionale, il biennio 1894-95 registrò la guerra fra Giappone e Cina per il possesso della Corea, che si concluse con la cessione ai nipponici di Formosa. La statua di Averof campeggiava all'ingresso del Panathinaikos. Fece in tempo ad applaudire la regina Olga che provò un fucile prima delle gare, poi fu subito eliminato e non partecipò alla fase finale. Georgios Averof, un ricco greco che viveva da tempo ad Alessandria, offrì il suo aiuto economico, fino a 920.000 dracme dell'epoca, all'incirca 10 milioni di euro di oggi, per completare i lavori del Panathinaikos. L'americano Robert Garrett, che si era allenato con un attrezzo del peso di 10 kg, scoprì che il disco di Atene era cinque volte più leggero e lo fece volare, infliggendo una cocente sconfitta ai greci, che puntavano sullo stile 'autentico' del loro campione, Panayotis Paraskevopoulos. ancora athlos (combattimento, exploit) da cui gli aggettivi "agonistico" e "atletico". secondo né il terzo posto. La spedizione degli USA merita un cenno a parte. Ma problemi organizzativi e finanziari costrinsero de Coubertin a escludere prima dei Giochi il cricket, gli sport equestri, il pattinaggio su ghiaccio, il jeu-de-paume (tennis corto), il polo e la pallanuoto. I Giochi olimpici antichi furono delle celebrazioni atletiche e religiose, svolte ogni quattro anni nella città dell'antica Grecia, Olimpia, storicamente dal 776 a.C. al 393 d.C. Nell'antichità, si tennero in tutto 292 edizioni dei Giochi olimpici. I due cercarono di convincere i reali che i Giochi sarebbero stati un disastro economico. Fondatori leggendari delle antiche Olimpiadi di Grecia. Tarchiato e muscoloso, era un uomo resistente, si esibiva anche come lottatore e sollevatore di pesi. In realtà, Erodoto, pur riferendo di resistenti messaggeri degli eserciti ellenici, incluso un certo Fidippide famoso per aver coperto i 240 km fra Sparta e Atene senza peraltro morire, non fa alcun cenno a Fidippide in occasione delle cronache sulla battaglia di Maratona, il che induce a ritenere che Luciano abbia inventato la storia. ● Le origini del tennis risalgono al Medioevo. olimpìade s. f. [dal lat. Un buon allenamento, anche se Louis non avrebbe mai immaginato quale sarebbe stato il suo futuro. Dopo aver cortesemente respinto l'offerta del generale svedese Viktor Balck, membro del CIO, di tenere i Giochi a Stoccolma, de Coubertin ricevette il primo assenso, un telegramma del re di Grecia, datato 21 giugno, che lo ringraziava "per aver ricostituito i Giochi". Le Olimpiadi antiche raccontate da Pescante Pubblicato nell'edizione del 29 novembre 2003 ROMA Presentazione brillante del libro «Le antiche Olimpiadi, il grande sport nel mondo classico», scritto da Mario Pescante, sottosegretario del Ministero dei Beni Culturali con delega allo sport, e … Le gare, dunque, in 9 sport, furono 43 nell'arco di dieci giorni. Il 15 si svolse a piazza Ludovikou la parte atletica della manifestazione, con gare di corsa e lanci del disco e del giavellotto; il vincitore dei 1500 m fu Petros Velissariou, di Smirne, premiato con 280 dracme, comprensive di 10 sterline inviate da Brookes. gymnastique (da gymnos, nudo) perché gli atleti si confrontavano nudi, Nel 1947, Harvard gli offrì una laurea honoris causa, che Connolly però rifiutò. Zappas fornì lo stanziamento iniziale per restaurare lo stadio Panathinaikos, costruito dal retore di Atene Licurgo nel 329 a.C. per tenervi un'altra manifestazione polisportiva quadriennale della Grecia antica, le Panatenee. I lettori delle News hanno seguito da aprile a novembre le 21 puntate del suo racconto attraverso quasi 12 secoli di Olimpiadi antiche, che nel libro sono ancor meglio narrate, documentate e illustrate. Il regno di Grecia ‒ dopo l'esilio di Otto di Baviera, che aveva regnato per 30 anni dal 1832 ‒ era stato assegnato dalle Grandi Potenze alla corona danese. Portava l'acqua dal suo villaggio fino ad Atene, percorrendo a piedi i 7 km dell'andata accanto al suo mulo carico degli otri, e tornando a cavallo della bestia al ritorno. Giochi Pitici che si svolgevano a Delfi, in onore di Apollo ed erano i più prestigiosi dopo quelli di Le Olimpiadi di Brookes si tengono ancor oggi, in sua memoria. La prima immagine, scattata per la Kodak dal tedesco Albert Meyer ‒ a lungo ritenuta quella della partenza della finale ‒ ci mostra invece, come documentato da Mallon e Kamper, l'avvio della seconda batteria dei 100 m, con l'americano Thomas Curtis, secondo da sinistra, che esibisce i quattro appoggi di scuola anglosassone. Blake si ritirò subito dopo, mentre avanzò il favorito dei greci, Charilaos Vasilakos, terzo. Inizialmente veniva disputata solo una gara di corsa chiamata Stadion. Infatti, quando accettò la sponsorizzazione del periodico milanese La bicicletta per raggiungere Atene a piedi (26 giorni di corsa, 1338 km percorsi da Milano a Dubrovnik, uccidendo, come raccontò poi, anche tre lupi, poi in nave fino a Patrasso, di qui ancora a piedi fino alla capitale greca) i giudici lo esclusero dalla maratona olimpica perché 'non dilettante'. Morì a 87 anni, senza aver mai più rimesso piede ad Harvard. Lo stesso Meyer scattò, dall'alto, un'immagine dell'arrivo della finale. In seno al Comitato olimpico internazionale, costituito da de Coubertin, era opinione condivisa che i Giochi dovessero ripartire dalla terra che originariamente li aveva creati. Poi furono aggiunte altre gare di corsa, e fu introdotta la prova del Pentathlon (corsa, salto in lungo, lancio del disco, lancio del giavellotto e lotta). Il CIO ha sempre rifiutato di rivedere, in maniera autorevole, i dati dei rapporti ufficiali dei primi Giochi, assai incompleti fino al 1920, a parte Stoccolma 1912: si deve agli studi della Società internazionale di storici dell'Olimpismo, presieduta dallo statunitense Bill Mallon, e alle sue pubblicazioni, la revisione delle notevoli inesattezze di tali rapporti. L'atletica monopolizzò l'attenzione: nel suo programma figuravano una gara reinventata per l'occasione e un'altra costruita, letteralmente, a tavolino. Re Giorgio dichiarò chiusi i Giochi, destinati a tornare ad Atene nel 1906, in un'edizione non ufficiale, e poi soltanto nel 2004. di Elio Trifari - Ancora argento 4 anni dopo a Parigi, dopo aver saltato i Giochi di St. Louis gareggiò in quelli intermedi di Atene 1906, senza riuscire a ottenere un salto valido né nel lungo né nel triplo. I giochi olimpicivenivano celebrati ogni quattro anni in onore di Zeus a Olimpia, sede del più importante santuariodella divinità. Non aveva ancora 27 anni, ma era già un veterano delle gare di lunga distanza. Étienne Dragoumis, a capo del progetto, era un alleato di Tricoupis. All'inizio le Olimpiadi presentavano solo la gara di corsa in uno stadio, circa 192 metri ad Olimpia, quanto il perimetro della pista. Il livello tecnico delle gare fu modesto: d'altra parte, la spedizione americana comprendeva un solo campione nazionale, Thomas Burke, che infatti vinse 100 e 400 m. Si segnalò la ginnastica, illuminata dai tedeschi: all'aperto, al centro del Panathinaikos, fece man bassa di medaglie Carl Schuhmann, alto appena 1,59 m per 70 kg, che vinse tre ori e ne aggiunse un quarto nella lotta, in cui batté ‒ dopo una sospensione per oscurità e una ripresa il mattino dopo ‒ il greco Georgios Tsitas, alto 1,75 m. Schuhmann fu l'eroe della cena di chiusura, complimentato dallo stesso re, che aveva officiato le gare.

Anima Pino Daniele Significato Canzone, Pablo Neruda Sonetto Xvii Lingua Originale, Percorso Delle Rogge, Sedico, Laurearsi Unifi Scienze Politiche, Prossimi Eventi A Castelrotto, Miracle Cure Sally Hansen Opinioni, Verghe Di Salice, Tim San Marino Fibra, Palinsesto Autunno 2020 2021, Laurea In Giornalismo Sportivo, Sudoku 16x16 Online Gratis,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *